Menu

La Fatturazione Elettronica diventa un obbligo,
anche tra imprese private.

 

La legge di bilancio 2018, ha introdotto la fatturazione elettronica anche tra imprese private dal 1 Gennaio 2019.
Fattura Certificata è il servizio offerto da SI.FARM. SRL che consente a tutte le aziende di affidare in outsourcing (Intermediario accreditato) il processo di fatturazione elettronica, anche B2B (tra imprese) e B2C (da una impresa verso un “consumatore”).

Fatturazione Elettronica?
Da oggi è semplice e senza pensieri.

 

Facciamo tutto noi per te!
Inoltre il servizio è integrato con la Conservazione Digitale a norma per garantire tutti gli adempimenti previsti dalla normativa.

Come funziona
Fatturazione attiva/passiva


Fatturazione Passiva
Riceviamo per te le fatture a te destinate direttamente da SOGEI e le convertiamo nel formato da te scelto.

Fatturazione Attiva
Inviaci le Fatture,
a tutto il resto ci pensiamo noi!

È CONSENTITO EMETTERE FATTURA ELETTRONICA A UN SOGGETTO (IMPRESA O PERSONA FISICA) NON RESIDENTE IN ITALIA?

 

Attualmente non è consentito. Tuttavia per le operazioni con l’estero vi è l’obbligo di comunicazione dei dati con il nuovo adempimento c.d. “esterometro”.

SE A UN SOGGETTO ESCLUSO DALL’OBBLIGO VIENE RICHIESTA LA FATTURA ELETTRONICA, È OBBLIGATO A PRODURLA?

 

No. Non esiste attualmente alcuna legge che obblighi un soggetto escluso dalla fatturazione elettronica all’emissione della stessa.

QUANDO SI INIZIANO A EMETTERE FATTURE ELETTRONICHE NON VANNO PIÙ EMESSE FATTURE CARTACEE?

 

Non vanno più emesse, tranne che per i soggetti esclusi dall’obbligo di e-fattura. Tuttavia il consumatore può richiedere la copia cartacea dell’originale in formato elettronico inviatogli nell’area web riservata del sito dell’Agenzia.

INFO

 

DA QUANDO PARTE L’OBBLIGO DELLA FATTURA ELETTRONICA?

Dal 1 gennaio 2019 l’utilizzo della fattura in formato elettronico (e-fattura) diventa obbligatorio oltre che per operazioni con la pubblica amministrazione, anche per operazioni tra soggetti con partita Iva, siano essi persone o imprese (Business To Business, B2B), sia per operazioni con soggetti privi di partita Iva (Business To Consumer, B2C). Sono però previste alcune importanti eccezioni.

 

CHI È ESCLUSO DALL’OBBLIGO DELLA FATTURA ELETTRONICA?

L’uso della fattura elettronica non è obbligatorio per i contribuenti “minimi” (detti anche “di vantaggio”, commi 1 e 2, art. 27, decreto legge 98/2011) e per i “forfettari” (commi 54-89, art. 1, legge 190/2014, Legge di Stabilità 2015), che però le potranno ricevere.

 

SI PUÒ DELEGARE UN PROFESSIONISTA PER L’EMISSIONE DELLE FATTURE?

Sì, è possibile delegare un professionista abilitato ai servizi fiscali. Chi decide di delegare un professionista può farlo online tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Entratel/Fisconline) oppure presentando un modulo presso un Ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Trovaci su Facebook

  TOP